I ‘picchi’ nella storia di VN

picchi VN

Grafico degli accessi a VN (dalla nascita all’agosto 2012)

Nella sua breve storia — 3 anni e mezzo di attività — Valsassinanews ha raggiunto risultati record. Basandosi su una popolazione di circa 20mila abitanti, le tue testate — Ballabionews e Valsassinanews — hanno raccolto qualcosa come più di 600mila visitatori unici e quasi 3 milioni di visite complessive.
Per raggiungere queste cifre la gazzetta con i suoi redattori è riuscita a migliorarsi costantemente, nei contenuti ma anche nella fidelizzazione dei propri lettori. Il risultato è da attribuirsi anche a eventi ‘straordinari’, che hanno ottenuto considerevoli picchi di visite;

  • 3029 visite (01/04/2010): primo record che si realizza con una divertente trovata. Come ‘pesce d’Aprile’ la redazione pubblica notizie false ma originali, tra cui il finto abbandono di Terrani delle redini di VN. Bufale che hanno fatto guadagnare un boom di visite e citazioni sulla stampa nazionale:

Pedaggio per entrare in Valsassina. La notizia è stata pubblicata da Valsassinanews.com, il quotidiano online dell’area, uscito in versione pesce d’aprile. Di dieci notizie solo una è vera, tutto il resto è burla. Ad essere subissato dalle proteste dei cittadini inferociti è stato Alberto Denti, il presidente della comunità montana della Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino e Riviera.

(ilmessaggero.it, 01-04-2010)

  • 3329 visite (19/07/10): un’escursionista di Delebio muore cadendo dal Legnone.
  • 5424 visite (19-20/12/10): un incendio del ‘Ciclamino’ di Crandola, oltre ai grandi danni al locale, provoca la morte di una donna, moglie del proprietario.
  • 4813 visite (23/08/11): tanti lettori per la tragica morte di Moreno Mascheri, giovane di 26 anni molto conosciuto in zona, scomparso per un inspiegabile attacco cardiaco.
  • 9961 visite (30/11/11): un incendio distrugge le “Trote Blu” di Cortabbio.
  • 6216 visite (25/01/12): terremoto e incendio a Vendrogno.
  • 7884 visite (18/07/12): uno dei più recenti picchi è stato segnato con l’incidente avvenuto a un camion in procinto di attraversare la galleria Lecco–Ballabio. Un guasto ha provocato l’incendio della vettura: nessun ferito, solo lunghe e interminabili code per raggiungere il capoluogo della provincia dalla Valsassina
  • 8194 visite (23/07/12): il nuovo record momentaneamente definitivo arriva per circostanze tragiche. Il boom di visitatori è dovuto alla morte di Pina Cracco Selva, deceduta il giorno precedente perché investita da un’automobile mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali.
  • 8133 visite (24/09/12).
  • 7963 visite (27/09/12).
  • 8047 visite (15/10/12).
  • 8049 visite (22/11/12).
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...